giovedì 29 aprile 2010

La Cappella Reale di Versailles, on line per i 300 anni (1710-2010)

Compie 300 anni, la Cappella Reale di Versailles e per l'occasione diviene disponibile on line per tutti i viaggiatori virtuali, anche questo è fare turismo a km zero, oggi le nuove tecnologie aiutano ad fare vedere luoghi di interesse storico e culturale anche lontani da noi.
La cappella di Versailles segue la tradizione della Cappella Palatina, è disposta su due livelli , il piano superiore centrale riservato alla famiglia reale, le gallerie laterali ai principi di sangue reale. Il resto deglio ospiti al piano terra. Fino alla fine dell' Ancien Regime, la cappella di Versailles è stata la mecca delle cerimonie religiose della corte di Francia. Sopra il palco reale, la decorazione della volta è opera di Jean Jouvenet e rappresenta "La Discesa dello Spirito Santo su Maria e gli apostoli.

Questo è il luogo dove il re sentiva la Messa quotidiana a cui Luigi XIV non rinunciava mai, seguito da solo un piccolo corteo costituito dalle guardie reali, era raro che fosse accompagnato, solo a qualche familiare era concesso questo onore. Nei giorni festivi, compresi Natale, la messa era aperta a un numero di persone maggiore. Amante della musica fu il primo re a introdurre un' orchestra in un luogo sacro e 90 cantanti che hanno interpretato le opere di Lully e Delalande.
La scelta di affidare a giovani artisti la decorazione della cappella fu una scelta del Re, un desiderio di rinnovamento. I lavori furono affidati a Antoine Coypel, che dipinse la maggior parte della volta ( diventerà uno dei pittori più noti dell'inizio del 700), Claude Audran (per le decorazioni dei vetri), Charles de La Fosse, Degoullons ( che scolpì l'organo).

Il tour virtuale della cappella on line con tanto di concerto di musica.
Terzo centenario della Cappella Reale di Versailles, dal 20 aprile al 18 Luglio 2010, Chateaux Versailles.

mercoledì 28 aprile 2010

Turismo Lento a Roma : Viaggi a Km zero, giovedì 29 aprile


Per tutti i lettori di Roma e di coloro che vi viaggiano intorno, il giorno 29 aprile alle 20,00 si svolge pressi Antù, via G. Libetta 15 c zona Ostiense, l'evento "Viaggi a Km zero".

Un’occasione per conoscere da vicino cosa vuole dire viaggio a Km zero, una serata che regala la possibilità di viaggiare attraverso il racconti, il suono della musica, il ritmo della danza,la ricchezza delle immagini dal mondo, la degustazioni di tradizioni culinarie diverse. Una serata dedicata alla possibilità di scoprire un nuovo modo di viaggiare a Km zero.

Alle 20.00: Presentazione del libro “La cucina d’Armenia-viaggio nella cultura culinaria di un popolo”, di Sonya Orfalian (Ponte alle Grazie Editore)

Dalle 21.00 alle 22.00, racconti dai viaggiatori:
Rotafixa//viaggi in bici/in bici viaggi, SCI-Città dell’Utopia//partire con il Servizio Civile Internazionale, Perù Turismo Responsabile//attraversando l’America Latina, Couch Surfing//surfando da un divano all’altro in giro per il mondo

A partire dalle 22.00: “Straverso”, il primo slam di racconti di viaggio.
Un concorso per viaggiatori che hanno voglia di raccontare dal vivo le proprie esplorazioni.
http://www.antu.it/

In Sala Sapori:
Performance di Tango contemporaneo, con Cesare Magrini, Le biciclette a ruota fissa/ installazione di Rotafixa, Degustazioni/viaggio tra sapori lontani, Degustazione del Vino vegano we have a dream/ associazione We have a dream ONLUS

In Galleria: mostra a cura di Officine Fotografiche

Info: Antù, via G. Libetta 15 c zona Ostiense Roma Tel 0681107625

sabato 24 aprile 2010

Cavolfiori a merenda? Perchè no! (Una tavola imbandida in un campo)

Qualche anno fa' quando lavoravo come operatore turistico mi giunse la richiesta di un pranzo tra le viti, provai a sentire diverse aziende agrituristiche e vitivinicole, tutte risposero in modo negativo, il cliente non desisteva, cosi ho dovuto chiedere un favore ad un amico di organizzare un pranzo speciale. Non era una richiesta stravagante era solo l'espressione della ricerca dell’oppurtunità di stare all’aria aperta, mangiare in mezzo alla natura, in una atmosfera rilassata di convivialità, con un servizio di qualità. Oggi questa richiesta è divenuta realtà con cavolfiori a merenda.


L’iniziativa di alcuni giovani ben preparati che non so come definire ogni termine è riduttivo, ci provo con gourmet gourmand, professionsiti del gusto creativi potrebbe andare bene. In genere non si hanno nei pressi delle aziende agricole degli esperti chef e quindi l’associazione permette di avere dei professionisti che sanno al meglio valorizzare i prodotti del territorio. L’iniziativa è resa più interessante dal fatto che è itinerante è ogni weekend è un invito a scoprire dei luoghi nuovi e dei nuovi prodotti del territorio, nel programma 2010 l’associazione che ha sede in Piemonte si sposta in Toscana.

Questo il programma per i prossimi weekend

24 e 25 aprile: Azienda Agrituristica Marrucola, San Miniato (PI)
1 e 2 maggio: Tenuta di Spannocchia, Chiusdino (SI) che ha come tema le erbe spontanee in un workshop “Plant Walk” con Isla Burgess, esperta erborista neozelandese.
8 e 9 maggio: Podere il Casale, Pienza (SI), la magnifica Val d’Orcia e protagonista sarà il profumo del loro zafferano.

Per informazioni: Cavolfiori a merenda, 345.8322500 info@cavolfioriamerenda.it

Le fotografie sono della fotografa Emma kidd per Cavolfiori a Merenda

mercoledì 21 aprile 2010

Affittare un appartamento per una vacanza in Europa: Parigi, Vienna, Amsterdam, Barcellona, nuova formula slow treno + appartamento


Oggi fare una vacanza per un turista lento, vuole dire conoscere una città in modo più completo lontano dai soliti hotel tutti uguali in ogni parte del mondo anonimi, si può oggi passare un weekend una vacanza ma anche una vacanza lunga, affittando un appartamento e vivendo come un residente un po' speciale.
Non bisogna portarsi nulla da casa, sono appartamenti già pronti, dotati di ogni comfort, cosi è bella avere uan cucina comoda, se si conoscono amici si possono portare in casa senza problemi, ho selezionato alcune delle proposte pià interessanti.


Parigi
Arrivare a Parigi in treno ci sono diverse offerte in treno con la formula Artesia, per prendere in affitto un appartamento in un quartiere storico e particolarmente chic e centrale come il Marais, l'indirizzo e ParisMarais.com, dalla semplice ed economica Medioeval Suite al Thermal loft, appartamento con annessa Spa. Alternative: Spazio loft Info Parigi: Altraparis, Paris Info


Vienna
Con i treni notturni delle ÖBB viaggerete dormendo ben rilassati: partenze da Venezia, Bologna, Firenze, Roma, Verona e Milano per Vienna. Con le offerte SparSchiene viaggiare di notte sarà molto conveniente. Posto a sedere incl. prenotazione da 29 Euro Cuccetta incl. colazione da 49 Euro Vagone letto incl. colazione da 69 Euro Info: DBitalia, OBB Italia
Sul sito ufficiale della città Wien Info, si possono scegliere gli appartamenti come per gli alberghi con la zona esempio Rohacek, Carlton Suite per tutti i prezzi.


Amsterdam
In treno l'offerta più conveniente è di City Night Line delle ferrovie tedesche a partire da 59 euro in collegamento con Venezia Monaco, molti preferiscono fare via Parigi, Balisea. Info Amsterdam: Iamasterdam, per gli appartamenti c'è un pagina dedicata tra le migliori agenzia Amsterdam Beatiful, Lovingamsterdam, Guesthouse Amsterdam, Coolamsterdamapartment,


Barcellona
Barcellona a partire da 71 euro, con il Trenhotel ELIPSOS in partenza: - da Milano/Novara/Torino per Barcellona il lunedì, mercoledì e venerdì - da Barcellona per Torino/Novara/Milano il martedì, giovedì e la domenica Info trenitalia.
Appartamenti a Barcellona Oh-Barcelona.com, in alternativa Barcelona Tourisme, Il blog di Barcellona in Italiano

martedì 20 aprile 2010

Isole della lentezza: Cres, Croazia

Inizia la primavera e la bella stagione per i ponti di primavera, sopratutto i veneti ed i friuliani non è raro incontrarli in Istria oppure a Rijeka, la nostra vecchia Fiume. Proprio da qui si può partire per delle escursione sulle isole dalmate, alcune come Rub sono molto frequentate altre invece come Cres, non essendo mandane sono snobbate dai turisti. Una ragione in più invece per scoprire questa isola che offre momenti di relax e tranquillità ma può avere la capacità di fare una delle più belle vacanze della vostra vita.
Isola di Cres non è un isola lunga 68 km, la meta settentrionale è molto verde, ricca di foreste di querce e popolata perfino da alci, il centro dell'isola è caratterizzata da un lago di acqua dolce lungo 6 km. lago di Vrana, l'isola è poco abitata e i centri principali si concentrano sulla riva occidentale alla metà dell'isola.
Influenza italiana non è solo nel linguaggio, ma anche negli edifici della piccola cittadina di Cres che è stata legata al destino della Serenissima, si arriva in barca, oppure con autobus da Fiume in due ore.
L'ufficio turistico vi offre tutte le informazioni possibili per un soggiorno piacevole. Quello che ho apprezzato di ques'isola è la tranquillità di camminare, di fare delle passeggiate in riva al mare, leggere un buon libro su un ristorante sul mare, senza che nessuno ti disturbi. per i più sportivi c'è un centro diving Diving Cres e un associazione ecologista Cres Insula activa che vi farà fare escursioni in bicicletta e arrampiacata. Per gli amanti del bagno in mare le spiagge più belle sono vicine all' Hotel Kimen.
Per i gourmet non perdetevi l'agnello dell'isola, nulla a che vedere con la carne di agnello che mangiamo in Italia, come non perdetevi i formaggi freschi sopratutto la ricotta di pecora prodotta nei paesi all'interno morbida che sembra una crema. Il pesce è fresco e in genere cotto al sale con erbe aromatiche che esalta il sapore del pesce.
Le escursioni più affascianti all'interno sono Beli e Lubenice un antico borgo con solo 16 residenti che domina una delle più belle spiagge del Quarnaro.
Info : Ufficio Turistico Cres, per i trasporti dall'Italia e Rjeka : Jadrolinija, Blueline ferries, Venezialines, Autobus, tutti gli autobus per Cres partono da Veli Losinj sei corse al giorno. Tutti i giorni un catamarrano collega Cres con isola più importante di Losinj che è collegata con Fiume, Pola, Koper, Venezia, Zara.
Fonte foto: Croatia Nudist Beach

venerdì 16 aprile 2010

Settimana della Cultura in Liguria : La Cervara, l'Abbazia di San Girolamo al Monte di Portofino


La settimana della Cultura (dal 16 al 25 aprile) è l'occasione per visitare dei piccolo gioielli, uno dei luoghi meno noti ma di grande fascino è La Cervara l'Abbazia di San Girolamo al Monte di Portofino. In occasione della Settimana della Cultura La Cervara apre al pubblico spazi nuovi di recente restauro, fra cui,il Salone storico, la sala degli Affreschi, ma sopratutti il giardino dei Semplici e l’Agrumeto da cui si gode una vista magnifica sul mare.

La storia inizia a metà del 1361 quando una ristretta comunità di monaci benedettini costruisce, su un terreno a picco sul mare tra Santa Margherita e il monte di Portofino, una chiesa dedicata a San Girolamo, che nel corso degli anni viene ingrandita e abbellita dai frati, che all'inizio del 1700 l'affidarono ai Padri Trappisti, nel 1937 divenne dimora privata. Dopo anni di abbandono nel 1990, la famiglia Mapelli acquista l'abbazia e dà inizio a un’opera di restauro che la riporta il luogo alla sua versione originale. Dal 17 al 24 aprile si può partecipare a visite guidate a un prezzo speciale (un biglietto costa 10 € ed è valido per due persone).

La vista sul mare e sulla costa è la cosa più bella del complesso da una parte il Golfo del Tigullio, dall’altra il promontorio con le insenature di Paraggi e Portofino. Nei giardini con vista mare piante in fiore come buganville, camelie, ortensie, ma anche piante rare come l' albero del pepe, capperi rosa, il cedro pane, il limone fiorentino. Info: La Cervara, Abbazia di San Girolamo al Monte di Portofino, Santa Margherita Ligure (Genova), tel. 0185.29.31.39, http://www.cervara.it/. Apertura al pubblico 17-18 e 24-25 aprile, visite guidate ogni ora.

sabato 10 aprile 2010

Alla scoperta delle Camelie Storiche a Villa Carlotta, Tremezzo (Como)

Uno dei luoghi più suggestivi della primavera sono i Laghi in particolare, il lago di Como, dove in questo periodo nei magnifichi giardini sul lago è uno spettacolo della natura, tra questi Villa Carlotta dove ci sono Camelie con oltre 400 piante distribuite in più di 70 varietà, con alcuni esemplari risalenti al XIX secolo, tra cui la Camellia japonica ‘Imakumagai’, ‘Alba Simplex’, ‘Comte de Gomer’.
Per valorizzare questo patrimonio il giorno 10 aprile Villa Carlotta offrirà la possibilità di partecipare a due visite guidate (alle ore 10.30 e alle ore 14.30) a cura di Paolo Cottini ed Ernesto Mistrangelo, due botanici. Alle ore 16.30, presso la sala delle Camelie, Vitaliana del Sole, esperta e coltivatrice di piante acidofile e Ernesto Mistrangelo terranno una conferenza sul tema Camellia japonica: origini, coltivazione e fitopatie.
Nei giorni 10 e 11 aprile un suggestivo allestimento all’interno della villa storica affiancherà un importante numero di esemplari recisi ai grandi capolavori d’arte delle raccolte di Villa Carlotta per una esperienza di visita fuori dal comune. Le sculture di Antonio Canova e della sua scuola come i celeberrimi Amore e Psiche, Palamede e Tersicore saranno accostate a composizioni appositamente create dagli esperti giardinieri della villa.

Per partecipare alle visite guidate e alla conferenza è necessaria la prenotazione, telefonando allo 0344 40405 o a segreteria@villacarlotta.it Info: Villa carlotta , Grandi Giardini Italiani

venerdì 9 aprile 2010

A Castel San Pietro "Camminata go slow" per Very Slow Italy


Dal 10 all'11 aprile a Castel San Pietro Terme in provincia di Bologna si svolgerà ‘Very slow Italy', l'evento in cui saranno gli aromi, i sapori e le ‘eccellenze enogastronomiche d'Italia i protagonisti di questo paese tra i più caratteristici della Regione Emilia Romagna. Un occasione per scoprire un luogo turistico di grande fascino. All'interno della manifestazione l'evento nato nel 2006 "camminata go slow", un percorso da fare con un ritmo lento tra la campagna circostante e il paese circa 6 km.

L'evento gastronomico invece prevede programmi d' intrattenimento per bambini, ‘Giochi con gli amici a orecchie lunghe', che consentirà di passeggiare e famiglianizzare con degli asinelli. Sabato è in programma la ‘Cena Dantesca' con tanto di lezione sul tema ‘Dante Alighieri: il "turista" storico più noto dell' Emilia e Romagna'. La domenica mattina apre ‘Il borgo dei sapori', mercato di esposizione e vendita di prodotti culinari.

Domenica è inoltre in programma ‘Sui territori del film l'uomo che verrà, una ciclopasseggiata alla ricerca dei luoghi della pellicola di Giorgio Diritti. A concludere la due giorni, una degustazione e distribuzione gratuita di dolciumi tipici in piazza XX settembre dalle 16.

Per informazioni: tel. 051.695.41.12.
Programma evento : Castel San pietro
Fonte foto: Val di taro.it

mercoledì 7 aprile 2010

Luoghi dell'ospitalità: Casa Accoglienza Suore Brigidine, Roma

Cercare un luogo di ospitalità tranquillo in una grande città come Roma non è mai semplice, in particolare modo se avete voglia di un momento di riflessione, Roma oltre che essere una città d'arte è una città spirituale, una sua visita necessita anche di momenti di raccoglimento. Sicuramente i conventi e le case di religiosi si prestano più delle altre a questa ricerca di quiete per un' elaborazione interiore.
Un mio indirizzo privilegiato è presso le Suore Brigidine, Ordine del santissimo Salvatore di Santa Brigida, le suore hanno sviluppato negli anni la tradizione dell'ospitalità in tutto il mondo. La Casa di Santa Brigida è l'indirizzo segreto e inusuale che dobbiamo dare solo ai nostri migliori amici. Si trova al centro di piazza Farnese, in un palazzo del 1400, un accoglienza nel segno della semplicità e della familiarità , ha camere molto accoglienti, un salotto-biblioteca, un refettorio e una terrazza sul tetto molto bella e panoramica. Un luogo di pace accanto accanto a Campo di Fiori. La prima Messa - opzionale - alle 7 30. Camera doppia 125 € (con colazione) . Tel. : 06 68 892 596. Brigidine.org

giovedì 1 aprile 2010

Turismo Lento a Pasqua: Bagno Vignoni, Ortisei, Ravello

Tutti pronti con le valigie? So già che molti di voi hanno già prenotato qualcuno dei viaggi di queste pagine, ho già ricevuto diverse email, dedico questo post agli ultimi indecisi, ma questi consigli validi per sempre perchè al turista lento piace il mare d'inverno la montagna d'estate come il mare d'estate e la montagna d'inverno. Auguri di Buona Pasqua a tutti




Se amate la tranquillità della campagna e volete rillassarvi uno dei luoghi più suggestivi è sicuramente Bagno Vignoni immerso nella campagna toscana della Val d'Orcia , ex luogo di sosta sulla via franchigena che conduceva dal Nord Europa a Roma, luogo storico per le terme vi hanno soggiornato in cerca di Benessere Lorenzo il Magnifico, Caterina da Siena, papa Pio II, Granduca Cosimo III , la particolarità architettonica di Bagno Vignoni e che la piazza non è altro che un enorme vasca d'acqua termale. si può soggiornare nel magnifco Adler-thermae, o anche presso appartamenti e agriturismi della zona Info: Bagnovignoni.com , albergoleterme.it, io cosiglio il BB san buona ventura,
Alto Adige: In montagna è appena nevicato ci sono 30-40 cm di neve in Val Gardena e un buon innevamento in tutto l'Alto Adige, tutti gli impianti rimangono aperti fino all' 11 Aprile, per una vacanza all'insegna della montagna Ortisei e Selva di Gardena ci sono ancora posti libero con un buon rapporto qualità/prezzo. Si organizzano per Pasqua Ciaspolade, concerti di musica ladina, corsi di arrampicata. Info Ufficio Turistico Ortisei.

Da segnalare la Settimana Santa di Vercelli, sul parco del Ticino invece gite a cavallo e a piedi organizzate dall'ente parco.

Costiera Amalfinata : per chi ama il mare d'aprile, a Ravello ospiti dei BB i limoni, giardino dei limoni, Palazzo della Marra. oppure per una vacanza all'insegna del mare, della bici e del trekking, sempre in costiera amalfitana c'è Sailingreen, soggiorno in barca, dove si possono unire escursioni in bicicletta o a piedi tutto l'anno, verificare calendario e partenze sul sito.

Per chi è in Puglia vicino Lecce, segnalo per il giorno 5 aprile il trek rinascimentale di Ostuni organizzato dall'Associazione Avanguardie.net

Per coloro che si recheranno invece a Parigi e Barcellona, consiglio di dare un occhiata ai nostri due blog amici Altra Paris, e Oh-Barcelona